Tinta a calce bioecologica

"Il carattere di colori resistenti alla sfida del tempo"

Descrizione

Tinta murale bioecologica, costituita da grassello di calce stagionato 60 mesi, da utilizzare per tinteggiatura di superfici interne.

Composizione

Grassello di calce stagionato in fossa 60 mesi, setacciato con vaglio a 900 maglie per cmq., miscelato con terre coloranti naturali, resistente alla luce, totalmente esente da qualsiasi additivazione chimica.

Supporto

L’intonaco di supporto dovrà essere assorbente, solido, ben stagionato, esente da tracce di olii, grassi, salnitro, polvere. Dovrà essere un intonaco esclusivamente confezionato con calce.

Applicazione

Prima di iniziare la posa, mescolare con cazzuola inox il prodotto, bagnare il supporto con acqua pulita.
Attenzione, in ogni casi, la prima mano deve essere applicata sul sopporto bagnato.
Su intonaco nuovo finito a frattazzo, mescolare bene il prodotto, quindi applicare a pennello due o tre mani di tinta, la prima mano deve essere applicata  sul supporto bagnato, aspettando che ogni mano data sia completamente asciugata.
Su intonaco nuovo finito a lama, se il supporto è uniforme, si passa direttamente alla tinteggiatura, se il supporto ha bisogno di essere uniformato, usare esclusivamente RASOCALCE Igea (vedi scheda), quindi, iniziare l’applicazione a pennello con due o tre mani, aspettando che ogni mano data sia completamente asciugata.
Su intonaco vecchio, già trattato con prodotti sintetici, bisogna carteggiare abbondantemente l’intera superficie, pulire dalla polvere e rasare la superficie con RASOCALCE, fino a portare la rasatura a spessore di circa 1 mm. (v.s. RASOCALCE) quindi passare alla fase di tinteggiatura come su intonaco nuovo finito a lama.

Caratteristiche

Per la sua naturale composizione, grassello stagionato 60 mesi e terre coloranti naturali è l’unica tinta murale bioecologica. Assenza di pellicola, massima traspirabilità (applicata su supporti altrettanto traspirabili), resistenza alle aggressioni atmosferiche, ai raggi UV, resistenza a batteri, funghi e alla formazione di muffe, sono caratteristiche intrinseche delle tinte a calcio. Per questi pregi raccoglie ampi consensi nelle nuove tendenze della bioarchitettura. Conferire all’intonaco quello aspetto variegato ed inconfondibile delle strutture antiche, la fa diventare un elemento indispensabile per il restauro dei centri storici.

Dati tecnici

  • Peso specifico: 1150 kg./m3
  • Diluizione: 20-30% acqua pulita
  • Ph: 12
  • Igroscopicità: Eccellente
  • Tempo di carbonatazione: 30gg. circa
  • Reazione al fuoco: Classe 0
  • Aspetto: Opaco
  • Temperatura di applicazione: Tra i +5°C e +32°C del supporto
  • Resa indicativa: Un kg. Di prodotto/8 mq. in funzione del supporto
  • Colori: Bianco e 20 colori (vedi mazzetta colori IGEA)
  • Confezioni: Secchi da 5 e 15 kg. netto.

Avvertenze

Deboli sfumature e ombreggiature sono da ritenersi caratteristiche estetiche della tinta a calce; la tonalità finale intesa come intensità del colore è estremamente condizionata dalla porosità e quindi dall’assorbimento del supporto, oltre che dagli spessori applicati. Si consiglia quindi di verificare la tinta desiderata dopo la completa essiccazione sull’intonaco.
Per ulteriori chiarimenti rivolgersi direttamente alla igea calce s.r.l. che in caso di errata applicazione o manipolazione del prodotto declina ogni responsabilità.

Chi siamo



Igea Calce srl
Zona ASI Loc. Pascarola
80023 Caivano (NA) - Italy
P.IVA 05878731214

Prodotti

Grassello di Calce e Malta
Grassello stagionato
Terre coloranti
Prodotti per restauro